Come Harry Potter ?! Finalmente Grazie alla Coerenza, Ora si Può! - RQI®

Come Harry Potter ?! Finalmente Grazie alla Coerenza, Ora si Può!

La prima definizione di Coerenza fa riferimento all’allineamento delle nostre tre menti (conscia, inconscia e super-conscia) e può essere aumentata grazie all’RQI®, individuando e rimuovendo traumi e blocchi inconsci, e verificando l’allineamento alla propria missione di vita (per approfondire l’allineamento delle 3 menti grazie all’RQI® clicca “qui”)

La seconda definizione invece, attinta dal lavoro dell’HeartMath® Institute, fa riferimento alla connessione tra Mente e Cuore, nel momento presente, e può essere scientificamente misurata tramite appositi dispositivi, e incrementata grazie ad ulteriori pratiche sviluppate dall’istituto californiano, per orientare il proprio stato interiore verso emozioni rigeneranti, pratiche che tutti possono apprendere grazie al Metodo RQI®

Tanto più una persona è in Coerenza (secondo le due definizioni di cui sopra: allineamento delle tre menti, rimozione di blocchi e paure inconscie, connessione tra Mente e Cuore e prevalenza di emozioni rigeneranti nel presente), tanto più è probabile che raggiunga uno stato di benessere ad ogni livello – interiore, fisico e materiale – di realizzazione e di serenità. In una parola: che sia felice.

Quello che emerge quindi è che gestire correttamente la propria vita interiore, elevando il proprio stato di Coerenza, produce modificazioni alla propria realtà fisica, interna ed esterna. Ad esempio la mia salute può migliorare se aumento il mio stato di Coerenza, e anche la mia condizione economica e lavorativa (incluso quindi il mio conto in banca).

Quindi quello che abbiamo detto è che senza agire direttamente sulla realtà, ma cambiando solo me stesso a livello interiore (il mio stato di Coerenza) posso ottenere degli obiettivi materiali nella vita (es.: guarigione da una malattia, maggiori entrate economiche, ecc.).

So che alcuni di voi staranno storcendo il naso. Anche noi l’abbiamo fatto le prime volte che ci siamo confrontati con questi concetti. Tuttavia la Piramide molto particolare e misteriosa, quella “Lemuriana” può aiutarci a comprendere, sentire e vedere oltre.

Nel momento in cui ciascuno di noi si rapporta al mondo nella sua quotidianità, può farlo secondo 4 approcci diversi. Questi quattro atteggiamenti vanno a definire 4 livelli di consapevolezza i quali sono descritti secondo un ordine che va dal più “superficiale ” al più “profondo” nella cosiddetta “Piramide Lemuriana” (un piramide ribaltata verso il basso).

 

 

GLI ALTRI

(I°Piano)

Al primo piano della Piramide c’è il livello di consapevolezza per il quale ogni avvenimento che ci accade  “dipende dagli altri”. C’è la crisi, non riesco a soddisfarmi economicamente, è colpa dei politici, del datore di lavoro che mi sfrutta, della moneta, del sistema. Cosa vi ricorda questo atteggiamento? Se dovessimo ricondurlo ad un’area della nostra vita ed in particolare a quella economica, allora chiaramente sarebbe ben raffigurato dal lavoratore dipendente, che “dipende” da qualcun altro (il suo capo) per mantenersi.

 

ME

(II°Piano)

Poi c’è il secondo livello di consapevolezza, è quello per cui “tutto dipende da Me”. La legge dell’attrazione, il potere dell’intenzione, la forza del pensiero positivo …. ci sono decine e decine di libri che spiegano il funzionamento di questa consapevolezza e che insegnano come affinarla, al fine di raggiungere i propri obiettivi autonomamente. Mantenendo il paragone con la sfera lavorativa ed economica della nostra società, un soggetto il quale crede che tutto dipende da sé potrebbe concretizzarsi con il tipico “lavoratore autonomo”, non credi?!

 

NOI

(III°Piano)

Poi c’è il terzo livello di consapevolezza, ed è quello per cui tutto dipende da “Noi” dove in pratica vi è una compartecipazione tra gli attori di una determinata situazione nel decidere le sorti future. Proprio come avviene in un azienda oppure in un team sportivo dove il Titolare o Leader  si circonda di una squadra, di un team, per svolgere il proprio lavoro o compito: egli crea condivisione, motivazione, passione, unisce gli interessi e li focalizza su un obiettivo.

 

Q-Coerenza

(IV°Piano)

E infine, il quarto livello di consapevolezza, ovvero quello rappresentato dalla Q il cui significato originario in Sanscrito è “Uno” cioè l’assenza della distinzione tra “me” e “te”. Non siamo più nemmeno un “noi” inteso come singoli individui che fanno una squadra, ma siamo diventati un unico grande soggetto che agisce su un solo palcoscenico: il mondo. E Q significa anche “divino”, il divino che è in noi. A chi lo possiamo paragonare il 4° livello di consapevolezza? Potrebbe vestirlo perfettamente l’imprenditore “illuminato” ad esempio, capace di sapere quale attività sviluppare “sentendo dentro di sé” che quello è ciò di cui il mondo ha bisogno, utilizzando la sua profonda sensibilità che è paragonabile ad una dote divina.

Lui sa dove il mondo sta andando, oppure ha la forza di far andare il mondo nella direzione in cui lui crede debba andare. Il risultato sarà il medesimo, ovvero, obiettivo raggiunto e realizzazione completa raggiunta. Chi raggiunge e si immerge nel quarto livello di consapevolezza hanno una chiara missione, sanno dove stanno andando e sanno trovare le risorse per farlo. L’universo inoltre pare essere pronto a sostenerli nella misura in cui la loro  missione è chiara e il loro Cuore e tutto ciò che hanno dentro (e non fuori) è in “Pace” e in “Coerenza” con loro stessi, nella misura in cui sono liberi da paure e condizionamenti interiori. Cioè, nella misura in cui sanno essere “ricchi” dentro, prima di manifestare ricchezza anche fuori.

Questo percorso interiore, questo viaggio dal primo al quarto livello, altro non è che il percorso che divide  la nostra mente dal nostro cuore; nella mente tutto è diviso, tutto viene separato ed analizzato, per tutto c’è una spiegazione o una colpa altrui. Nel cuore invece tutto è “Uno”, non c’è separazione o conflitto, e tutto è parte di noi ed è manifestazione perfetta di ciò che deve essere.

E cosa succede a chi riesce a scendere dentro di sé fino a farsi guidare dal cuore? Succede che il tempo che serve per raggiungere un obiettivo nella propria vita si riduce drasticamente fino ad annullarsi, fino ad ottenere ciò che sento e ciò che serve.

Ecco che possiamo diventare dei veri maghi. Sì, avete letto bene: una persona che riesce a materializzare un proprio obiettivo nella realtà non appena prende coscienza di volerlo, è o non è un mago?

 

 

Voglio una Ferrari? Schiocco le dita e compare nel garage. Certo far questo è molto difficile (seppur non impossibile…), ma togliendoci dai “limiti” dello spazio/tempo, essere maghi diventa concretamente possibile.

Vi faccio un esempio semplice: prendo consapevolezza che mi serve un’auto nuova, ho già intravisto un modello che mi interessa, mi rendo conto che ho i soldi per comprarla (proprio quella), ho anche un amico che lavora in concessionaria a cui posso chiedere, mi basta fare un salto da lui e in qualche giorno posso avere l’auto nuova. Senza stress, senza frustrazioni, senza “casini” da risolvere. Prendo consapevolezza e materializzo.

Un mago è colui che manifesta la sua realtà, seguendo la sua vera natura, la sua vera missione, senza stress, traumi e “casini”, anzi godendosi l’esperienza. E ovviamente non si comprerà necessariamente una Ferrari, ma l’auto più adatta alla sua natura e alle sue esigenze!

Successo e Ricchezza (quelli definiti dall’Anima, non dall’Ego) sono alla portata del mago. E qual è il segreto del mago? L’avete capito: la Coerenza (secondo le due definizioni di cui sopra). Quindi quanto più investirete oggi per accrescere le vostre conoscenze  ed il vostro livello di consapevolezza  e per eliminare paure e condizionamenti, tanto più velocemente domani raggiungerete i vostri obiettivi in ogni ambito della vostra vita.

Per nostra fortuna esistono tecniche che possono aiutarci a compiere questo percorso in modo rapido, mettendo insieme elementi già esistenti per farli funzionare in modo nuovo. Queste tecniche sono ben spiegate, illustrate ed insegnate attraverso il Metodo RQI® ideato da “Q di Saras (all’anagrafe Marco Fincati)” ed è stato sviluppato proprio per chi vuole innalzare il proprio livello di consapevolezza in relazione a tutte le aree della vita, denaro compreso.

Ora non ci sono più scuse per essere infelice. Sai cos’è il vero Successo e la vera Ricchezza, sai cos’è la Coerenza e come raggiungerla velocemente grazie al Metodo RQI® … speriamo quindi sarai presto anche tu tra quelli che stanno costruendo un mondo migliore partendo da Sè, grazie a RQI®.

Puoi approfittare di questa Opportunità Unica per creare la Tua Nuova Vita ed un Nuovo Mondo. 

Ora sta a TE, SCEGLIERE liberamente!

Chi ha già provato il metodo RQI ® racconta: è semplice, pratico, efficace in tempi brevi e soprattutto dà RISULTATI TANGIBILI.

Puoi scoprire RQI ® in modo totalmente Gratuito cliccando sul pulsante che trovi qui sotto.

Avrai Accesso GRATIS a Contenuti

di Altissimo Valore a Te Riservati

Clicca qui sotto ed inizia ORA a Migliorare la Tua Vita!

ACCEDI AI CONTENUTI GRATIS DEL METODO RQI + LA PRIMA PARTE DI TUTTI I CORSI MULTIMEDIALI DELLA QLIFE TV

Scroll Up